Bando internazionalizzazione – Regione Campania

DESTINATARI
Destinatari del presente Avviso sono le MPMI, (inclusi i liberi professionisti), in forma singola o
associata in Reti di imprese con personalità giuridica (Reti-soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Reticontratto),
Consorzi, Società Consortili, che, al momento della presentazione della domanda di accesso all’agevolazione,
siano in possesso dei requisiti di ammissibilità di seguito indicati.
In linea con quanto previsto dalla D.G.R. n. 526/2017, destinatari del presente Avviso sono, in via
prioritaria, le MPMI, in forma singola o associata, di cui ai settori strategici dell’economia campana, ossia le MPMI che, in
coerenza con la RIS3 Campania (v. Position Paper allegati alla D.G.R. n. 773 del 28/12/2016, pubblicata sul BURC n. 91 del
30/12/2016), nonché tenuto conto delle filiere produttive di eccellenza individuate dal Patto per lo Sviluppo della Campania,
operano anche nei seguenti settori:
– Tessile, Abbigliamento, Calzature.
Interventi agevolabili:
a. Partecipazione a fiere e saloni internazionali:
b. Incoming di operatori esteri presso la sede campana dell’impresa:
c. Incontri bilaterali tra operatori italiani ed operatori esteri, workshop e seminari
all’estero o in Italia:
d. Utilizzo temporaneo (massimo 12 mesi) di uffici e/o sale espositive all’estero;
e. Azioni di comunicazione;
f. Supporto specialistico.
L’agevolazione di cui al presente Avviso è concessa ai sensi del Regolamento de minimis e consiste in una sovvenzione commisurata alle spese ammissibili, secondo quanto di seguito indicato:
– Progetti presentati da MPMI in forma singola: Sovvenzione pari al 70% delle spese ammesse e comunque nella
misura massima di Euro 150.000,00;
Tempistica

La presentazione della domanda si articola nelle seguenti sottofasi:

– a far data dal trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione sul B.U.R.C, i richiedenti provvedono a
registrarsi nell’apposita sezione della piattaforma web (13 giugno);
– a far data dal quarantacinquesimo giorno successivo alla suddetta data di pubblicazione, i richiedenti, già registrati, compilano on line il modulo di domanda, disponibile sulla medesima piattaforma web, provvedendo altresì a firmarlo digitalmente (28 giugno);
– a decorrere dal sessantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione sul B.U.R.C (13 luglio), i richiedenti
procedono all’invio telematico del modulo utilizzando la piattaforma web.
– il termine ultimo per l’invio delle domande è fissato al settantesimo giorno dalla pubblicazione (23 luglio).